Effettuare la prima configurazione dell’iPhone      

ios-7-1-hs-increasecontrast

 

A differenza di tutti gli smartphone, l’iPhone di Apple, è un telefono particolare. Se acquisti uno smartphone Android, la prima configurazione è veramente semplice e rapida. Se acquisti un melafonino, la procedura della prima configurazione, è più lunga e dettagliata, ma non difficile. Inoltre, se fai degli errori, durante la configurazione, puoi premere il tasto centrale e ricominciare da capo.

Come prima cosa, inserisci la sim e accendi il tuo smartphone. Il tuo cellulare ti saluterà, con un messaggio  in tutte le lingue. Nell’ angolo in basso a destra, puoi toccare l’icona informazioni e trovare i codici IMEI, MEID e ICCID, importanti per il riconoscimento del proprio iPhone.

Successivamente inserisci lingua, data e ora; a questo punto il tuo iphone ti chiederà di registrare una rete wifi, e il servizio di localizzazione, utile per le mappe, per molte app che lavorano con la localizzazione e per sapere la posizione del tuo iPhone, in modo approssimativo.

Il tuo smartphone, ti offre due opportunità per proteggerlo al meglio, la prima è con il riconoscimento delle impronte digitali (da iPhone5s in poi), quindi durante la prima configurazione, basterà poggiare il dito diverse volte, e dopo il riconoscimento, potrai usarlo, per bloccarlo e sbloccarlo. Non sono tutti i modelli di iPhone, che offrono questa protezione. Infatti, c’è un altro metodo, ovvero un codice a quattro\sei cifre personalizzabile (che verrà richiesto lo stesso insieme alla configurazione delle impronte e sarà utilizzato in caso di mancata lettura della stessa).

Ti chiederà anche se vuoi usare Siri, ovvero il controllo vocale del tuo smartphone. Tramite Siri, potrai chiamare, inviare messaggi, e molto altro solo con il controllo vocale.

Attraverso la penultima procedura della prima configurazione, lo smartphone ti chiederà se ci sono dati da ripristinare da iCloud, da uno smartphone Android, da iTunes, oppure se si deve configurare come primo iPhone.

Per accedere e completare la prima configurazione, servirebbe inserire id apple e la password, qualora non esistessero ancora, puoi saltare il passaggio e crearlo con comodo appena possibile (senza di questo ti sarà impossibile scaricare app e utilizzare i servizi offerti dal mondo apple).

L’ultima fase, in caso abbiate un iPhone6 o superiore è la scelta della visualizzazione dello schermo, standard o con lo zoom, dopo aver scelto, si preme inizia e lo smartphone ha terminato la sua prima configurazione.

Siete pronti a godervi il vostro nuovo iPhone!

Non dimenticare di seguirci su Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *